martedì, dicembre 12, 2006

In questo periodo non sto scrivendo molto, più che altro non ho molto da raccontare e qual poco che ho non ho manco voglia di raccontarlo.
Dopo 5 giorni impagabili con i miei amici e la mia bella famigliola son tornato nella fogna di Milano a lavorare, ogni poesia è quindi stata stracciata dalla merda che mi circonda ogni giorno e non ditemi che lo fanno tutti perchè io me ne fotto porcavacca degli altri a me sta merda fa schifo cazzo!
Ieri è morto Pinochet, oggi è l'anniversario della strage di Piazza Fontana, i giorni passano nell'indifferenza totale della gente, come statue di cera ci si alza dal letto la mattina e si ripetono gli stessi gesti ogni santo giorno, chi più o chi meno ma i gesti son sempre quelli.
Non vedo lìora di tornarmene a casina mia e soffiare sul musetto della mia piccolina aspettando che si infastidisca e cerchi di azzannarmi il naso.

1 commento:

morrison ha detto...

.....la politica va seguita
"obtorto collo" perchè, dato che li paghiamo, bisogna sapere di che morte ce' fanno mori' sti' quattro papponi. A parte questo, se veramente si vuole una fase di cambiamento la tua indicazione è sacrosanta, solo rinnegando il canone del consumo si può far capire che tutto sommato una camicia a 180 eur o il portafoglio a 200 è solo cacca, una cacca colorata che quattro grandi finanzieri tentano quotidianamente di ammollarci facendocela passare per la veste di Dio........